Eumill per saperne di più la luce blu è nociva per la salute degli occhi
Eumill per saperne di più luce blu

eumill-per-saperne-di-più-sindrome-da-visione-del-computer

eumill-per-saperne-di-più-sindrome-da-visione-del-computer

eumill-approfondimenti

Una transizione che porta con sé molti dubbi e domande, perché è risaputo come in preparazione di questa fase delicata della vita di una donna si verifichino molti cambiamenti che possono destare profonda preoccupazione; tra questi, ben note sono per esempio le "vampate di calore", sintomo piuttosto frequente che purtroppo incide sulla qualità della vita. L’insieme di queste modifiche che interessano il corpo della donna viene chiamato "sindrome climaterica".

Esiste un periodo di premenopausa, arco temporale della durata variabile di 3-5 anni, in cui iniziano a manifestarsi delle alterazioni ormonali che determinano alcune variazioni nel ciclo mestruale, in termini di quantità e durata ma anche di sindrome premestruale (più accentuata). Non solo, a queste irregolarità si possono associare eventuali dolori articolari diffusi, una sensazione di maggior stanchezza oltre che ai già citati disturbi di termoregolazione.

A un anno dall’ultima mestruazione, si può infine considerare iniziata la menopausa. Traguardo o nuovo inizio? L’importante è conoscere e affrontare tutte le difficoltà intrinseche che questo periodo porta con sé e l’impegno che richiede per potervisi adattare.

Un organo che subisce modificazioni fisiologiche, alcune già chiarite dalla comunità scientifica altre invece che necessitano di ulteriori studi, è anche quello della vista. Gli ormoni hanno un’influenza sui tessuti oculari, oltre che sulla stessa composizione delle lacrime, portando a una condizione in cui l’occhio risulta più secco. Non solo, anche la vista può modificarsi (per esempio può presentarsi il caso in cui da miopi si diventi presbiti).

In particolare, la riduzione degli estrogeni è stata posta in relazione alla “sindrome da occhio secco” o cheratocongiuntivite secca (dry eye sindrome). Lo squilibrio ormonale porterebbe proprio a un’alterazione della funzione lacrimale, con conseguente riduzione della qualità visiva a causa delle irregolarità che si vengono a formare sulla superficie dell’occhio. Una condizione che si presenta inoltre in forma più acuta nella donna che utilizza lenti a contatto, rendendo di conseguenza il loro uso più complicato.

eumill-approfondimenti eumill-approfondimenti
Eumill gocce oculari idratanti, lubrificanti, lenitive per i tuoi occhi contro arrossamento oculare
Eumill gocce oculari idratanti, lubrificanti, lenitive per i tuoi occhi contro arrossamento oculare

Alcuni studi avrebbero inoltre messo in evidenza come gli estrogeni andrebbero ad esplicare una funzione protettiva nei confronti dello sviluppo della cataratta. Infatti, sembrerebbe come un menarca precoce e una menopausa più tardiva siano associate a una prevalenza più bassa di cataratta corticale.

Infine, gli scienziati stanno oggi analizzando come nella donna in menopausa possa esservi un maggior rischio di sviluppare il glaucoma ad angolo aperto e la degenerazione maculare senile.

All’interno di questo passaggio fisiologico è necessario essere pronte ad affrontare le diverse peculiarità che lo caratterizzano, tenendo conto quanto prevenzione e controllo, anche per il delicato organo della vista, debbano essere messe sempre al primo posto. Il consiglio di un esperto diventa qui fondamentale, proprio perché grazie alla sua conoscenza può accompagnare al meglio la donna verso la nuova fase della sua vita.

Cambiamento delle abitudini di vita dunque e il ricorso ad accortezze specifiche, come l’uso di gocce oculari specifiche per contrastare la secchezza oculare, sono gesti che possono fare la differenza rendendo più semplice e sicura questa transizione naturale.

Eumill gocce oculari idratanti, lubrificanti, lenitive per i tuoi occhi contro arrossamento oculare
eumill
Eumill per saperne di più occhi e aria aperta
 

Recordati S.p.A. - Partita Iva: 00748210150 - Condizioni di utilizzo